Ambulatorio : E-mail: motzo@me.com
  Telefono : +39 329 6049834

Uova colesterolo e malattie cardiovascolari

Colesterolo e malattie cardiovascolari

Uno studio americano condotto dal 1985 al 2016, che ha visto l’analisi prolungata dei dati sulle abitudini alimentari dei suoi 29.615 partecipanti, sembra confermare la teoria che collegherebbe un’eccessiva assunzione di uova e colesterolo al verificarsi di malattie cardiovascolari e morte.
Nonostante questa teoria sia stata negata da molte ricerche recenti, i dati parlerebbero chiaro: si è riscontrato un incremento del 17% dei casi di malattie cardiovascolari e del 18% della mortalità per un aumento del consumo giornaliero di colesterolo di 300 mg (equivalente alla quantità contenuta in un tuorlo d’ uovo), dato in sensibile peggioramento se il consumo aumenta oltre i 300 mg.
Essendo le uova comuni nella dieta statunitense, si sono escluse possibilità che l’incremento fosse dovuto a cause esterne al loro colesterolo, come la colina, poiché una volta eliminata l’aggiunta di colesterolo, le conseguenze negative all’alimentazione infatti non persistevano.
La ricerca mostra però dei punti deboli: in primis, il campione preso in considerazione è composto da individui che dichiaravano un maggiore apporto di calorie complessivo e un maggior consumo di carni fresche e trasformate. Essi erano inoltre in larga parte uomini, fumatori e afroamericani: fattori che notoriamente aumentano il rischio di malattie cardiovascolari e non sono necessariamente riscontrabili in altri contesti.
I ricercatori suggeriscono pertanto di considerare le conclusioni come sostegno per future ricerche e come linea guida per la programmazione di diete.

Fonte: http://www.nutrition-foundation.it/notizie/leccessiva-assunzione-di-uova-e-di-colesterolo-e-il-rischio-cardiovascolare-e-la-mortalita-per-qualunque-causa-sono-associati-in-modo-significativo.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivimi su WhatsApp